Calcio a 5 : il Messapia perde 6-7 con il Jonny Frog

367 Visualizzazioni dal 1 Gennaio 2013

inserito da il 7 gennaio Print

Si può tranquillamente scrivere che Il Futsal Messapia Brindisi ha fatto di tutto per perdere la partita e alla fine ci è riuscito. Questo senza togliere nulla ai meriti del Jonny Frog che ci ha creduto e ha portato a casa i tre punti. Tutti nel Messapia hanno dato il loro contributo alla sconfitta e la rocambolesca autorete con la quale si è perso l’incontro prima del triplice fischio finale è soltanto uno dei tanti demeriti per i quali i biancoazzurri sono rimasti all’asciutto, chiudendo il girone di andata al quarto posto, anziché al secondo come ci si auspicava.
Il Jonny Frog passa in vantaggio al 4’ con un bolide di Pepe dalla distanza. Al 7’ arriva il pareggio con Di Noi che finalizza un contropiede impostato da De Virgilio, il quale all’19’ porta i suoi in avanti concretizzando uno schema su punizione con l’assist di Zanzariello. In precedenza, sull’1-1, Praticò si è fatto parare un rigore assegnato per fallo su Di Noi. Il portiere Gadaleto lascia i pali per provare a pervenire al pareggio ma Simmini ruba il pallone e al 28’ insacca dalla distanza il 3-1, punteggio che chiude la prima frazione.
Nel secondo tempo, al 33’, su una ripartenza Gorghini accorcia le distanza. Il numero 19 sarà una spina nel fianco sino alla fine della gara. De Virgilio al 40’ segna su rigore il 4-2, ancora per una infrazione su Di Noi. Al 45’ Gorghini va ancora a segno anticipando l’uscita di De Carlo. Si fa male Gadaleto e va Quarto in porta per gli ospiti, i quali trovano il pari al 48’ con Santamaria che raccoglie un pallone perso in area. Praticò al 50’ si fa perdonare l’errore dal dischetto con un tiro ad incrociare che finisce sotto l’incrocio opposto che vale il 5-4 per il Messapia. I biancoazzurri sfruttano male gli ampi spazio concessi dal Jonny Frog e sono puniti al 56’ da Gorghini che in posizione defilata beffa Mandorino. Al 59’ è espulso per doppia ammonizione Mastronardi e mister Di Serio decide di approfittare della superiorità numerica con il gioco del portiere. In cinque attaccano, in tre difendono la porta di Quarto, ma i locali perdono incredibilmente palla e l’involato Gorghini ringrazia per il regalo portando i castellanesi. Il Messapia si porta avanti generoso e un minuto dopo De Virgilio acciuffa il pari. Palla al centro e Gorghini alza il pallone come se volesse lanciarsi da solo in pallonetto, Simmini va per anticiparlo ma l’impatto con il pallone diventa una traiettoria incredibile che beffardamente scavalca anche l’esterrefatto Mandorino. I brindisini hanno l’occasione ancora per pareggiare, ma non è giornata e loro sanno di averci messo del proprio. Finisce 6-7 per un festante Jonny Frog che apre il nuovo anno nel migliore dei modi.
Nell’altro recupero il Team Ginosa ha espugnato per 7-1 il campo della Virtus Conversano, agganciando così il Futsal Francavilla al secondo posto al giro di boa.
Sabato prossimo il Messapia Brindisi andrà a trovare la capolista Futsal Cisternino. Bisogna meditare sugli errori commessi per preparare al meglio questa delicata trasferta. La nota positiva è che non ci saranno in settimana giocatori fermati da provvedimenti disciplinari.

altri sport, Sport

Seguici anche su
Segui telebrindisiweb su TwitterSegui telebrindisiweb su Facebook

.

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Brindisi R.S. n°2/2012 del 17/02/2012 – Direttore Responsabile Cristina Giorgino Cavallo – contatti: redazione@telebrindisi.tv – tel. +39 3290615650 – Editore Multimedia Communication sas