Centrale Edipower: A2A rassicura le Istituzioni sul futuro dell’impianto

327 Visualizzazioni dal 1 Gennaio 2013

inserito da il 30 dicembre Print

In merito alle notizie sulla centrale Edipower di Brindisi, pubblicate recentemente da alcuni organi di stampa, A2A ritiene opportuno informare che attualmente la

centrale opera, tra l’altro a regime ridotto, rispettando tutte le prescrizioni di legge in vigore. L’Autorizzazione Integrata Ambientale recentemente rilasciata prevedeva, infatti, alcuni interventi che la società ha dovuto effettuare immediatamente ed altri, attualmente in corso di esecuzione, che verranno completati secondo i tempi previsti dalla autorizzazione AIA entro il primo trimestre 2013.

La Società, come comunicato negli incontri con le Istituzioni locali e con gli organi competenti, sta procedendo alla messa a punto delle azioni che riguarderanno la centrale di Brindisi, in ottemperanza alle prescrizioni della nuova AIA e in linea con le indicazioni contenute nel piano industriale del Gruppo, recentemente approvato.

A2A conferma, infine, la volontà di procedere con il dialogo costruttivo intrapreso con il Comune di Brindisi, i sindacati e le autorità competenti ai quali presenterà prossimamente le proposte studiate per il futuro della centrale di Brindisi.

.Notizie

Seguici anche su
Segui telebrindisiweb su TwitterSegui telebrindisiweb su Facebook

.

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Brindisi R.S. n°2/2012 del 17/02/2012 – Direttore Responsabile Cristina Giorgino Cavallo – contatti: redazione@telebrindisi.tv – tel. +39 3290615650 – Editore Multimedia Communication sas