QUESTIONE PALAZZETTO – LOIACONO risponde a D’ATTIS: ”Forse sarebbe stato opportuno, il suo contributo fattivo”

338 Visualizzazioni dal 1 Gennaio 2013

inserito da il 28 dicembre Print

Oggi si sono riunite in sala Giunta le tre commissioni congiunte (Lavori pubblici, Urbanistica e Pubblica Istruzione) da me presiedute e all’unanimità dei presenti è stato ritenuto necessaria, nonché utile, la presenza sia dell’ Assessore ai lavori pubblici che del Dirigente all’impiantistica sportiva per comprendere che la discussione sull’argomento sulla realizzazione del “Pala Eventi” è ancora in evoluzione sia nei termini dell’ubicazione che temporali ed economiche.

Nel dibattito della commissione, molteplici sono state le osservazioni e le problematiche sviscerate, sull’opportunità di realizzare contestualmente alla struttura le opere di riqualificazione e urbanizzazione di intere aree così come previsto dal piano di studi programmatico.

Forse sarebbe stato opportuno, vista la sua esperienza, il contributo fattivo del Consigliere D’Attis anziché perdersi in accuse e sterili polemiche. Va ricordato a D’Attis che i consiglieri Comunali si riuniscono in commissioni per sviscerare e discutere importanti problematiche cittadine e non per sperperare denaro pubblico.

Lo invito, per cui, ad assumere un comportamento più rispettoso nei confronti dei componenti e del lavoro delle Commissioni Consiliari senza intraprendere capodicamente la via polemica che poco interessa alla città, attenta invece alla soluzione dei seri problemi che l’affliggono.

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE

f.to Luciano LOIACONO

 

 

.Notizie

Seguici anche su
Segui telebrindisiweb su TwitterSegui telebrindisiweb su Facebook

.

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Brindisi R.S. n°2/2012 del 17/02/2012 – Direttore Responsabile Cristina Giorgino Cavallo – contatti: redazione@telebrindisi.tv – tel. +39 3290615650 – Editore Multimedia Communication sas