San Pietro Vernotico : Supermercato evade il fisco annullando scontrini fiscali

665 Visualizzazioni dal 1 Gennaio 2013

inserito da il 17 dicembre Print

San Pietro Vernotico : Supermercato evade il fisco annullando scontrini fiscali

Militari della Tenenza della Guardia di Finanza di San Pietro Vernotico, nell’ambito di specifici controlli a contrasto dell’evasione fiscale, hanno scoperto che il titolare di un supermercato, sebbene rilasciasse sempre lo scontrino fiscale, aveva ideato un “trucchetto”, tutto sommato banale, per arrotondare, cospicuamente, il suo reddito.

In sintesi, il commerciante emetteva davanti ai propri clienti uno scontrino fiscale con l’importo reale e, subito dopo, volontariamente lo “stornava”.

Un cittadino si è accorto del “trucchetto” ed ha avvertito le Fiamme Gialle, tramite il servizio di pubblica utilità “117” che hanno effettivamente riscontrato un cospicuo numero di operazioni di “rettifica” eseguite, dall’inizio di quest’anno, dal titolare del supermercato.

La procedura di legge prevede la possibilità di cancellazione, a cui però deve seguire l’emissione di un nuovo scontrino fiscale con lo “storno” dell’importo sbagliato. Cosa che il commerciante non ha mai fatto.

I necessari approfondimenti fiscali da parte dei militari della Guardia di Finanza hanno permesso di accertare l’omessa contabilizzazione dei ricavi conseguiti per oltre 55 mila euro e dell’IVA per altri 8 mila euro nonché l’impiego di manodopera “in nero”.

Il medesimo è stato segnalato all’Agenzia delle Entrate per il recupero delle somme non versate e l’applicazione delle relative sanzioni.

 

.Notizie

Seguici anche su
Segui telebrindisiweb su TwitterSegui telebrindisiweb su Facebook

.

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Brindisi R.S. n°2/2012 del 17/02/2012 – Direttore Responsabile Cristina Giorgino Cavallo – contatti: redazione@telebrindisi.tv – tel. +39 3290615650 – Editore Multimedia Communication sas