Basket : Una super ANT Francavilla annienta la Stella Azzurra Roma

328 Visualizzazioni dal 1 Gennaio 2013

inserito da il 10 dicembre Print

L’ANT Basket Francavilla ritorna a casa con altri due importantissimi punti ottenuti questa volta, ancora con una grande prova, espugnando il Pala PostePay di Roma col netto punteggio di 66-102.
La giovane formazione romana, che in altre circostanze spesso era riuscita, specie sul proprio campo, a mettere in difficoltà gli avversari, è rimasta quasi sorpresa nell’affrontare una formazione che utilizza le sue stesse armi, aggressività e velocità, ma in modo quasi perfetto; se poi ci si aggiunge la serata di grazia dei biancazzurri nelle conclusioni dalla lunga distanza (ben 14 le triple messe a segno da Comignani & co.) il risultato appare quasi scontato.
La formazione di coach Olive, scesa sul parquet con Richotti, Comignani, Rotondo, Dagnello e Sodero parte subito forte e piazza nel primo minuto un terrificante parziale di 0-10 che costringe subito coach D’Arcangeli a chiamare la prima sospensione. Il time-out porta i suoi frutti e al 4’ la Stella Azzurra riesce a portarsi a ridosso dei biancazzurri (11-12). Sarà questo però il primo ed unico momento della gara in cui la formazione di casa riesce a stare a contatto con gli ospiti. Parte, infatti, la rabbiosa controreplica dell’ANT: i biancazzurri recuperano palla e cominciano a macinare gioco; la tripla di Nobile, il contropiede di Dagnello, 9 punti di Mascherpa entrato a metà quarto e 5 di Comignani nel finale, piazzano un altro impressionante parziale di 3-20 che fissa il finale della prima frazione sul 15-32.
Il secondo quarto segue la falsariga del primo: apre Rotondo da sotto, lo segue Comignani con due conclusioni dai 6,65, poi Sodero e Mascherpa: ancora un parziale di 0-12. Anche in questa circostanza si assiste ad un tentativo di reazione dei padroni di casa che riescono a recuperare 7 punti. Ma stasera la partita sembra non avere storia: la circolazione di palla dei francavillesi appare fluida e quasi perfetta, altrettanto la fase difensiva e dall’esterno si assiste al bombardamento di Comignani (alla fine miglior realizzatore con 28 pt, 7 triple e 7 tiri dalla lunetta realizzati) e Nobile che sul suono della sirena si inventa la conclusione dai 6,75 che manda le due squadre al riposo lungo sul punteggio di 35-62!
Al rientro sul parquet i biancazzurri continuano a volare. La Stella Azzurra tenta di arginare la forza d’urto incappando però in falli che mandano in lunetta Sodero e Mascherpa che non falliscono l’occasione. Al 4’ uno splendido contropiede, finalizzato da Rotondo con canestro e fallo subito portano il punteggio sul +31 (43-74). Il vantaggio continua a crescere fino ad arrivare a 2’ dalla fine addirittura a + 38. La terza frazione si chiude poi sul punteggio di 54-87.
Nell’ultima frazione cala un po’ l’intensità dei biancazzurri che appaiono però sempre in pieno controllo. I padroni di casa cercano quanto meno di ridurre lo svantaggio lottando e pressando fino alla fine: conseguenza Giancarli, Duranti e Leonzio fuori per 5 falli. A 1’ dalla fine l’ANT tocca quota 100 con i tiri dalla lunetta di Mascherpa, mentre sarà Serpentino a realizzare da sotto l’ultimo canestro che fisserà il punteggio finale sul 66-102.
Dopo quella interna con Roseto quindi, un’altra convincente prova dei ragazzi di coach Olive che rimangono stabilmente insediati nelle zone alte della classifica continuando, così, a far sognare i propri tifosi. Ma gli esami di maturità non finiscono mai; domenica prossima, infatti, un altro grande incontro attende i biancazzurri quando a scendere sul parquet della San Francesco sarà una delle formazioni più quotate del girone: l’AutoSoft Scauri.

Basket, Sport

Seguici anche su
Segui telebrindisiweb su TwitterSegui telebrindisiweb su Facebook

.

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Brindisi R.S. n°2/2012 del 17/02/2012 – Direttore Responsabile Cristina Giorgino Cavallo – contatti: redazione@telebrindisi.tv – tel. +39 3290615650 – Editore Multimedia Communication sas