Nasce a Brindisi la Camera di Commercio Turca in Italia

338 Visualizzazioni dal 1 Gennaio 2013

inserito da il 24 novembre Print

Al cospetto del notaio Roberto Braccio è stata costituita ufficialmente la Camera di Commercio Turca in Italia, denominata “Italia Da Turk Ticaret Odasi” con sede a Brindisi. Si tratta di un associazione che ha come obiettivo quello di contribuire allo sviluppo dei rapporti commerciali, industriali, agricoli e finanziari tra l’Italia, e in particolar modo la Puglia, e la Turchia e contestualmente favorire ogni iniziativa di carattere culturale, sociale, formativo e scientifico tra i due Paesi. Nel particolare attraverso l’attività istituzionale saranno raccolte e fornite, con ogni mezzo divulgativo, notizie riguardanti: l’attività economica dei due Paesi; le leggi e le norme che regolano gli scambi tra i due Paesi; la legislazione commerciale, industriale e amministrativa di interesse degli operatori; le disposizioni valutarie che regolano i trasporti e il turismo. La Camera di Commercio Turca in Italia offrirà, inoltre, la sua collaborazione agli enti governativi e alle pubbliche amministrazioni per la promozione di norme e provvedimenti che interessino gli scambi tra l’Italia e la Turchia. Infine saranno proposte e organizzate riunioni, conferenze, manifestazioni e missioni di operatori da e per la Turchia; si promuoveranno studi e ricerche di mercato sviluppando, contestualmente, ogni altra azione tesa ad incrementare le relazioni economiche, a diffondere la conoscenza reciproca della caratteristiche dei settori industriali, agricolo, commerciale e turistico e a favorire il trasferimento di tecnologie e lo scambio di beni e servizi. Per garantire la massima integrazione tra i due Paesi si favorirà l’ingresso di soci turchi e italiani anche nella composizione degli organi sociali.

Alla firma dell’atto costitutivo hanno preso parte i soci fondatori che hanno proceduto anche all’approvazione dello Statuto. Tra questi Loredana Agostinacchio Guercia Sammarco, addetto alle relazioni internazionale del Consolato Generale Onorario di Turchia e il Console Generale Onorario Pinar Bolognini.

Oggi è una giornata storica – ha dichiarato il Console Pinar Bolognini – Il nostro obiettivo è quello di dare un maggiore e incisivo contributo alle relazioni economiche tra Italia e Turchia e in particolar modo con la Puglia. Ovviamente la Camera di Commercio Turca in Italia sarà al servizio di tutte le aziende italiane e un punto di riferimento per ogni azione sinergica in favore del turismo, dell’agricoltura e dell’industria. In questo modo si riapre un collegamento tra le due sponde teso a favorire i rapporti imprenditoriali ma anche culturali. Uno strumento per tutte quelle realtà imprenditoriali italiane che vogliono investire da e per la Turchia e allo stesso tempo per le realtà turche che vogliono investire in Italia”.

.Notizie

Seguici anche su
Segui telebrindisiweb su TwitterSegui telebrindisiweb su Facebook

.

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Brindisi R.S. n°2/2012 del 17/02/2012 – Direttore Responsabile Cristina Giorgino Cavallo – contatti: redazione@telebrindisi.tv – tel. +39 3290615650 – Editore Multimedia Communication sas