Sanità . Curto ( FLI ) : “No alla cancellazione del trasporto oncologico a Taranto”

925 Visualizzazioni dal 1 Gennaio 2013

inserito da il 21 novembre Print

Se l’Assessore alla Sanità della Regione Puglia, Ettore Attolini, dichiara, così come ha fatto l’altro ieri in Commissione Sanità, che il trasporto oncologico non rientra tra i LEA ( Livelli Essenziali di Assistenza ), e che altri operatori del trasporto oncologico hanno perduto l’occupazione all’atto di esaurimento del progetto ( di norma ) triennale, vuol dire che la tanto decantata Sanità di Niki Vendola è nient’altro che un grande inganno consumato alle spalle sia degli operatori del trasporto oncologico che degli stessi ammalati.

Di fatto, siamo alla vigilia della cancellazione di un servizio sanitario di straordinaria importanza sociale che inevitabilmente porterà con sé il crollo verticale della qualità espressa dalla Sanità pugliese.

E’ pure altrettanto evidente che ci si trova di fronte ad una sostanziale inversione di tendenza rispetto all’Amministrazione Fiore, in quanto l’ex assessore regionale pugliese alla Sanità aveva non solo garantito la prosecuzione del servizio, ma aveva, altresì suggerito le più opportune procedure finalizzate al conseguimento di tale obiettivo.

Ma la cosa più grave sta nel fatto che si rischia, anche in questo caso, di dar vita a sperequazioni territoriali gravissime dividendo operatori e malati tra quelli di serie A e quelli di serie B. Motivo per cui mentre a Lecce, anche per una spiccata sensibilità dirigenziale, si riesce a trovare la soluzione del problema, tutto ciò non avviene per Taranto dove operatori scippati del servizio e privi da mesi dello stipendio vivono lo stesso dramma dei malati oncologici privati assurdamente di un servizio essenziale.

Venerdì prossimo, nel corso dell’audizione degli operatori ionici del trasporto oncologico che si terrà presso la commissione Sanità della Regione Puglia, l’assessore Attolini, il Governo regionale, ma, soprattutto Niki Vendola, dovranno assumersi per intero le proprie responsabilità.

Euprepio Curto

Consigliere regionale Futuro e Libertà

.Notizie

Seguici anche su
Segui telebrindisiweb su TwitterSegui telebrindisiweb su Facebook

.

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Brindisi R.S. n°2/2012 del 17/02/2012 – Direttore Responsabile Cristina Giorgino Cavallo – contatti: redazione@telebrindisi.tv – tel. +39 3290615650 – Editore Multimedia Communication sas