Autorità Portuale di Brindisi : Giovedì si presentano i due nuovi collegamenti per Ravenna e Catania

435 Visualizzazioni dal 1 Gennaio 2013

inserito da il 5 novembre Print

Si terrà giovedì 8 novembre, alle ore 12.00, presso l’Autorità Portuale di Brindisi, la conferenza stampa di presentazione dei due nuovi collegamenti per Ravenna e Catania che la Compagnia Grimaldi Group attiverà nel porto di Brindisi. I dettagli saranno resi noti dal Commissario Straordinario dell’Autorità Portuale, Ammiraglio Ferdinando Lolli, congiuntamente al manager di Grimaldi Group, il dottor Guido Grimaldi.

L’obiettivo dell’Autorità Portuale brindisina e dei dirigenti della compagnia di navigazione partenopea è lo stesso, ovvero contribuire allo sviluppo di quella “autostrada del mare” lungo la quale indirizzare i trasporti e i flussi commerciali dalla Puglia in tutta la nazione puntando su due direttrici, una al nord e l’altra al sud del paese. Le due linee, che verranno presentate tra qualche giorno, impegneranno moderne navi unità ro/ro classe “Eurocargo”, che hanno un’età media inferiore a un anno e mezzo, ciascuna con capacità di 4000 metri lineari per il trasporto di camion, rimorchi, contenitori, auto nuove e veicoli rotabili.

I collegamenti per i due porti saranno offerti con tre partenze settimanali da ciascuna delle navi: “Eurocargo Brindisi” ed “Eurocargo Catania”. Le due tratte, proprio passando da Brindisi, metteranno in collegamento Ravenna con Catania. Sono navi dotate di modernissimi apparati motori che riducono sia i consumi che l’inquinamento sulla base della filosofia aziendale del rispetto dell’ambiente che la compagnia ha da sempre sostenuto.

Dopo l’avvio, avvenuto lo scorso aprile, delle linee di collegamento per la Grecia, con i porti di Igoumenitsa e Patrasso, la compagnia Grimaldi dimostra, con questo ulteriore impegno, che la città di Brindisi e il suo porto hanno conquistato un ruolo di notevole rilevanza e centralità nella rete di collegamenti marittimi. Il manager del gruppo, Guido Grimaldi, lo dice in modo inequivocabile: “A Brindisi possiamo contare su molteplici condizioni favorevoli, quali l’affaccio privilegiato sull’Adriatico, eccellenti servizi, infrastrutture e banchine attrezzate e importanti fondali”.

Il Commissario Straordinario Lolli è molto soddisfatto di essere riuscito a concretizzare questo accordo con il Gruppo Grimaldi e di aver dato un fattivo contributo, quindi, al miglioramento della situazione del porto brindisino. Un impegno che, come afferma lo stesso Ammiraglio, “troverà continuità logica nei prossimi mesi, avendo come unici obiettivi l’incremento dei traffici e il miglioramento dei servizi”.

.Notizie

Seguici anche su
Segui telebrindisiweb su TwitterSegui telebrindisiweb su Facebook

.

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Brindisi R.S. n°2/2012 del 17/02/2012 – Direttore Responsabile Cristina Giorgino Cavallo – contatti: redazione@telebrindisi.tv – tel. +39 3290615650 – Editore Multimedia Communication sas