Ancora una battuta a vuoto

697 Visualizzazioni dal 1 Gennaio 2013

inserito da il 5 novembre Print

Ancora una battuta a vuoto

E’ finita con il successo pieno delle ospiti, ma la Cedat ha fatto del suo meglio per reggere il confronto con le più esperte e quotate avversarie.

Ancora assente la Della Rosa (ben sostituita, comunque, da Monna) e con la Gomes in campo ma non perfettamente ristabilita, alle giovani biancazzurre di coach Lo Re è riuscito solo di costringere il forte Pavia ai vantaggi nel secondo e terzo set, dopo che il primo si era concluso in maniera abbastanza netta a favore delle lombarde.

Nonostante il buon avvio della Nikic (suoi i primi quattro punti del primo set), il Pavia ha infatti imposto quasi subito il proprio ritmo alla partita, allungando in maniera vistosa nelle fasi centrali della frazione d’apertura (6-11). Un divario che si è fatto sempre più difficile da colmare (8-21) e che ha permesso alle ospiti di aggiudicarsi senza grossi affanni il primo set, in soli 21 minuti.

Decisamente diverso l’andamento delle frazioni successive nelle quali la squadra sanvitese è riuscita ad essere più continua ed efficace sotto rete: a muro la Caneva ha siglato il 5-2 ma l’ex di turno, la Masino, ha portato il Pavia in parità a quota 12.

Il Pavia è poi schizzato sul 17-22; la Nikic (top scorer del match) ha tentato di contrastare la fuga (22-23) ma l’esperienza di una centrale di rango quale è la Corvese ha permesso alle lombarde di vincere la frazione sul 23-25.

Ancora più combattuto il terzo set, nel quale c’è stato un equilibrio pressoché costante (4-4, 7-7, 10-10, 14-14). Con un ace della Caforio, la Cedat ha tentato la fuga (18-15), ma una murata su un attacco della Gomes ha rimesso parità il punteggio a quota 19. Nelle concitate fasi finali della frazione, le ragazze di Lo Re hanno avuto tra le mani anche due palloni set (a 24 ed a 25) ma è in quel momento che si è visto il maggior tasso d’esperienza delle ospiti, capaci di annullare quei preziosi vantaggi con due semplici quanto astuti pallonetti.

Ancora una battuta a vuoto, dunque, con la classifica che rimane pesante.

Sport, Volley , , , , ,

Seguici anche su
Segui telebrindisiweb su TwitterSegui telebrindisiweb su Facebook

.

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Brindisi R.S. n°2/2012 del 17/02/2012 – Direttore Responsabile Cristina Giorgino Cavallo – contatti: redazione@telebrindisi.tv – tel. +39 3290615650 – Editore Multimedia Communication sas