Brindisi: sopresi a litigare in strada – ai domiciliari coppia di evasi.

459 Visualizzazioni dal 1 Gennaio 2013

inserito da il 2 novembre Print

Evadono dai domiciliari e litigano in strada. Epilogo tragicomico per una coppia di pregiudicati, il 30enne brindisino Nicola Pertosa e la sua convivente polacca, la 28enne Malgorzata Elzbieta Sikora, detenuti agli arresti domiciliari ma sorpresi e fermati nella notte dai Carabinieri di Brindisi mentre litigavano animatamente e rumorosamente in via Montenegro. I due che abitano nei pressi del luogo del nuovo arresto, avevano intrapreso una discussione all’interno dell’abitazione. Nel corso del diverbio, l’uomo, esasperato dalla situazione era uscito dall’appartamento ed era stato seguito in strada dalla 28enne. All’arrivo dei carabinieri, la coppia è stata quindi ammanettata con l’accusa di evasione, condotta in caserma e su disposizione dell’autorità giudiziaria riportata alla propria abitazione in regime di arresti domiciliari. I due protagonisti della vicenda erano già detenuti perché colpevoli di un tentativo di rapina con colluttazione di qualche giorno fa al supermercato in via Provinciale San Vito a Brindisi, nel corso della quale arano incappati nella reazione di un commesso e in un ufficiale della Guardia di Finanza che li avevano bloccati riuscendo a provocarne l’arresto da parte delle forze dell’ordine.

.Notizie , , , , , ,

Seguici anche su
Segui telebrindisiweb su TwitterSegui telebrindisiweb su Facebook

.

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Brindisi R.S. n°2/2012 del 17/02/2012 – Direttore Responsabile Cristina Giorgino Cavallo – contatti: redazione@telebrindisi.tv – tel. +39 3290615650 – Editore Multimedia Communication sas