Technoacque sprecona , al tensostatico passa il Santeramo

308 Visualizzazioni dal 1 Gennaio 2013

inserito da il 22 ottobre Print

Technoacque sprecona , al tensostatico passa il Santeramo

La Technoacque Fasano perde per un solo punto, 68-69, contro il Santeramo alla fine di una partita ricca di colpi di scena. Fuori Sirena per infortunio, nelle file del Fasano rientra capitan Sibilio. In avvio di gara Persichella e Masi tengono testa ai canestri degli americani Mc Rae e Lee, poi il gioco dei biancoazzurri diventa più corale e nel primo quarto il risultato è in equilibrio. Il Santeramo prova ad allungare all’inizio della seconda frazione, arriva al massimo vantaggio di 8 punti, ma prima Sibilio poi Risolo accorciano le distanze. Il Fasano è pasticcione in attacco, mentre in difesa diventa difficile marcare Mc Rae con Risolo a rifiatare in panchina, e si va all’intervallo lungo con gli ospiti a +8. Nella ripresa Di Bari prende posto in regia e Santoro sostituisce Rosato nel ruolo di guardia. Nella prima metà del terzo quarto il Fasano riesce a mantenere la distanza nel punteggio, poi i ragazzi di coach Scoditti approfittano di un calo fisico degli avversari e piazzano un break fulminante di 9-0 in tre minuti, sprecando anche un paio di occasioni in attacco. Il quarto si chiude a -2 tra l’entusiasmo e i cori dei tifosi fasanesi. L’ultimo quarto è vietato ai deboli di cuore: una “bomba” di Di Bari allo scadere dei 24 secondi riporta in vantaggio il Fasano al 4’, ma il Santeramo non si arrende e si continua a giocare punto a punto. A 2’ dalla fine il punteggio è in parità, 65-65, ma ancora una volta la Technoacque spreca due occasioni in attacco e regala il possesso agli avversari nell’ultimo minuto. Una tripla di Ventura porta gli ospiti a +3 a 5 secondi dalla fine. Una mischia sotto il canestro del Fasano fa trascorrere tempo prezioso e a 2 secondi dalla fine gli arbitri fischiano palla contesa. Alla ripresa, fallo tattico del Fasano e time out. Stano segna un solo tiro libero, sufficiente però a rendere nulla la tripla di Santoro al suono della sirena che fissa il punteggio sul 68-69.

Basket, Sport

Seguici anche su
Segui telebrindisiweb su TwitterSegui telebrindisiweb su Facebook

.

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Brindisi R.S. n°2/2012 del 17/02/2012 – Direttore Responsabile Cristina Giorgino Cavallo – contatti: redazione@telebrindisi.tv – tel. +39 3290615650 – Editore Multimedia Communication sas