Futsal Francavilla, vittoria al cardiopalmo

379 Visualizzazioni dal 1 Gennaio 2013

inserito da il 22 ottobre Print

Un’ora piena di emozioni si è vissuta sabato 21/10 al Club Cressidra al Francavilla Fontana dove la squadra di casa, il Futsal Francavilla, ha affrontato un New Team Putignano forte del suo ‘0’ alla voce “Sconfitte”. Una partita equilibrata ma allo stesso tempo imprevedibile, ha tenuto con il fiato sospeso i circa 150 ospiti che delimitavano la periferia del tappeto verde francavillese, che aspettavano una prova convincente da parte dei propri beniamini dopo la deludente sconfitta della 3a giornata contro l’Olympique Ostuni. New Team Putignano che, d’altra parte, con le sue due vittorie e un pareggio, arrivava nel campo dei biancocelesti da seconda in classifica dopo la vittoria della scorsa giornata contro la Virtus Conversano, neo retrocessa dal campionato di C1, che sta ancora cercando una collocazione nel campionato di C2, avendo vinto con squadre del calibro dell’Olympique Ostuni e del Futsal Messapia steccando però l’esordio con l’altra squadra di Francavilla, il Tiessezeta di mr. D’Agostino.

Per il Futsal Francavilla si inizia in campo con Lugliola tra i pali, davanti a lui Cafueri guarda centralmente il pivot Balestra pronto a servire sulle fasce Pietanza e De Giorgio. Mister Cinieri, oggi capitan Cinieri in panchina aspettando il momento giusto per l’esordio in campionato.
La partita va subito male per i biancocelesti, che vanno in svantaggio al 4′ minuto grazie a una incomprensione tra Lugliola e Cafueri coin quest’ultimo che termina in gol nella porta sbagliata.
Il Putignano gioca bene e al 6′ minuto trova una conclusione su cui Lugliola vola terminando in angolo. Al 10′ minuto del primo tempo il vice capitano De Giorgio, protegge bene palla in area costringendo la difesa putignanese al fallo, è calcio di rigore.
Sul dischetto Balestra non sbaglia trovando il pareggio con una forte conclusione centrale. Appena due minuti dopo però, con un classico schema di calcio a 5, il Putignano si fa trovare pronto sul secondo palo con il suo numero 17 punendo una difesa francavillese un po’ distratta.
Al 20′ del primo tempo arriva il tanto atteso gol di De Giorgio, a digiuno dalla scorsa stagione. Il suo tiro basso è centrale ma preciso sotto alle gambe del portiere.
Con una azione simile a quella del vantaggio ma su lato opposto, il New Team trova nuovamente il vantaggio sul secondo palo, alla destra di Lugliola.
Al 29′ Pietanza, uno dei più prolifici in questo avvio di stagione, si accentra e prova la conclusione che rasenta il palo. Appena un minuto dopo, però, perde l’avversario che va a insaccare per il doppio vantaggio putignanese.
Il primo tempo termina sul punteggio di 4-2 per la squadra ospite. Da segnalare la brutta prestazione dell’arbitro che preferisce ammonire Cafueri per simulazione piuttosto che concedere un legittimo sesto fallo ai francavillesi.

Il secondo tempo viene battezzato da De Giorgio che termina sul portiere una punizione guadagnata poco prima. Al 3′ minuto, però, arriva il gol più bello realizzato finora dal Futsal Francavilla. Misuraca da destra vede lo scatto di De Giorgio sulla sinistra e lo serve con un preciso lancio. De Giorgio, al volo, serve balestra centralmente che, ancora al volo, insacca di sinistro accendendo il tifo e riducendo a un gol lo svantaggio della propria fazione.
Al 7′ minuto ancora Balestra, scatenato, si allarga sulla destra sfuggendo alla marcatura avversaria e va a insaccare alto sul palo opposto.
All’8′ minuto Pietanza non vuole essere da meno e dopo un triplice scambio con Balestra, leggermente defilato sulla sinistra, insacca per il vantaggio dell’FF.
Lo scontro tra queste due squadre procede con più occasioni per entrambe, con una traversa-palo per Pietanza e un’azione firmata Garganese – De Giorgio in cui la palla termina di poco fuori sul secondo palo con De Giorgio leggermente in ritardo sul tiro di Garganese.
Al 16′ minuto Pietanza cerca la marcatura con il movimento a cui è più affezionato. Da sinistra si accentra rientrando con il dribbling e scarica in gol il tiro. Il doppio svantaggio del primo tempo viene ribaltato.
Al 20′ minuto il Putignano accorcia le distanze grazie a un tiro centrale debole abbastanza fortuito che attraversa le gambe di Pisani sorprendendo Lugliola.
Ancora Pietanza, innescato da Cinieri, da sinistra termina sul legno opposto, che viene colpito ancora pochi secondi dopo da De Giorgio giunto in aiuto al compagno di squadra.
Gli ultimi 5 minuti sono interminabili per la squadra biancoceleste che grazie soprattutto a Lugliola e a capitan Cinieri, tiene l’avversario lontano dal gol del pareggio.
La partita termina sul risultato di 6-5, regalando 3 punti meritati agli imperiali.

Commenti. Quando si vince, si sa, i commenti da fare sono sempre pochi e inutili. Candita e Cinieri stanno lavorando bene e con molta passione, bisogna solo rivedere la marcatura dell’uomo sul secondo palo che è stata la causa di ben due gol putignanesi.

altri sport, Sport

Seguici anche su
Segui telebrindisiweb su TwitterSegui telebrindisiweb su Facebook

.

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Brindisi R.S. n°2/2012 del 17/02/2012 – Direttore Responsabile Cristina Giorgino Cavallo – contatti: redazione@telebrindisi.tv – tel. +39 3290615650 – Editore Multimedia Communication sas