Technoacque Fasano : I biancoazzurri escono sconfitti, ma con l’onore delle armi, dal tensostatico della città salentina

545 Visualizzazioni dal 1 Gennaio 2013

inserito da il 15 ottobre Print

Technoacque Fasano : I biancoazzurri escono sconfitti, ma con l’onore delle armi, dal tensostatico della città salentina

Finisce 65-56 a Nardò per la Technoacque Fasano, che torna a casa a mani vuote da questo mini ciclo di trasferte difficilissime prima a Ceglie e poi in terra salentina. La sconfitta con l’Andrea Pasca Nardò però arriva al termine di una partita combattuta fino agli ultimi minuti. Nel primo quarto le due squadre giocano punto a punto fino all’ultimo minuto, quando un paio di falli da parte dei biancoazzurri consentono al Nardò di concludere la frazione a +4. Nel secondo quarto la situazione si mantiene in equilibrio, i ragazzi di coach Scoditti riescono a contenere Bjeilc e compagni anche grazie ad alcune imprecisioni in attacco dei padroni di casa. Poi ancora i tiri liberi e una tripla di Colella portano il Nardò a +9 a 3’ dalla fine, ma Santoro e Persichella recuperano parzialmente e si va negli spogliatoi col punteggio di 32-25. Terzo quarto da dimenticare per il Fasano, che non riesce a trovare la via del canestro per 6’, mentre dall’altra parte i neretini si scatenano e piazzano un break di 13-0 con massimo vantaggio di +20. Sembrerebbe la fine, ma negli ultimi due minuti prima Masi in contropiede, poi una “bomba” di Santoro ridanno fiducia ai fasanesi, che continuano la rimonta nell’ultimo periodo. Un primo break di 6-2 avvicina la Technoacque a -13, poi un’efficace difesa a zona induce all’errore i padroni di casa per due volte consecutive, mentre Santoro e due volte Sirena non sbagliano, per un ulteriore break di 7-0. Bjelic interrompe la rimonta dei biancoazzurri, che però non si arrendono, e con due “bombe” di Santoro e Sirena arrivano a -5 a 2’ dalla fine. Il Nardò sbaglia ancora in attacco, ma sul capovolgimento di fronte Sirena non riesce mettere dentro la palla del -2. Nel finale quattro tiri liberi di Bruno e Spada fissano il punteggio sul 65-56.

Basket, Sport

Seguici anche su
Segui telebrindisiweb su TwitterSegui telebrindisiweb su Facebook

.

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Brindisi R.S. n°2/2012 del 17/02/2012 – Direttore Responsabile Cristina Giorgino Cavallo – contatti: redazione@telebrindisi.tv – tel. +39 3290615650 – Editore Multimedia Communication sas