Brindisi: sottraeva energia elettrica dalla rete pubblica, arrestato

318 Visualizzazioni dal 1 Gennaio 2013

inserito da il 12 ottobre Print

 

I Carabinieri del N.O.R.M. dipendente dalla Compagnia di Brindisi, a conclusione di mirata attività info-investigativa finalizzata alla prevenzione e repressione del fenomeno dei furti di energia elettrica, hanno tratto in arresto in flagranza di reato TAGLIENTE Giuseppe, 58enne del posto, per furto aggravato. I militari, a seguito di controlli effettuati in collaborazione del personale “ENEL”, hanno accertato che l’uomo aveva allacciato abusivamente l’impianto della propria abitazione alla pubblica rete, sottraendo così energia elettrica per il fabbisogno familiare. L’arrestato, dopo le formalità di rito, su disposizione della competente A.G., è stato tradotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari.

 

 

.Notizie

Seguici anche su
Segui telebrindisiweb su TwitterSegui telebrindisiweb su Facebook

.

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Brindisi R.S. n°2/2012 del 17/02/2012 – Direttore Responsabile Cristina Giorgino Cavallo – contatti: redazione@telebrindisi.tv – tel. +39 3290615650 – Editore Multimedia Communication sas