L’ANT Francavilla pronta ad affrontare Trapani

568 Visualizzazioni dal 1 Gennaio 2013

inserito da il 6 ottobre Print

L’ANT Francavilla pronta ad affrontare Trapani

 

 

Dopo il vittorioso esordio di domenica a Bisceglie che ha impressionato positivamente anche i più scettici, i ragazzi dell’ANT Francavilla sono attesi domenica fra le mura di casa da una difficilissima prova di maturità al cospetto di una squadra data dagli esperti come seria pretendente del girone C alla promozione nel campionato DNA, la formazione della pallacanestro Trapani. La squadra siciliana, dopo l’esclusione dalla Lega Due con conseguente retrocessione in DNC di due stagioni fa, è ripartita con la ferma intenzione di risalire la china conquistando la scorsa stagione una promozione fatta di sole vittorie arricchita anche dalla conquista della Coppa Italia di categoria. Quest’anno la società del presidente Basciano ha allestito un roster di prim’ordine con l’intento di conquistare ancora il salto di categoria con diversi giocatori che, visti i loro trascorsi, hanno poco a che fare con il campionato di DNB. Eppure l’esordio interno di domenica scorsa con la neopromossa Gaeta non è stato dei più agevoli e convincenti con la squadra ospite che, malgrado il punteggio finale di 69-51 è rimasta in partita per quasi tre quarti di gara e con la formazione di coach Priulla che ha faticato più del previsto per scardinare la difesa laziale.

Ritornando al roster granata partiamo dal capitano Davide Virgilio, play 178 cm., 40 anni, giocatore di grande esperienza con una lunghissima carriera che lo ha visto indossare oltre alla maglia granata per molti anni in tre diversi periodi della sua carriera, anche quelle di Veroli, Latina, Brindisi, Agrigento e Rieti; veloce, bravo in campo aperto, detta bene i tempi della squadra risultando anche un discreto realizzatore. Un’altra riconferma della passata stagione è l’argentino Ariel Sbodova, play-guardia, 27 anni, 190 cm, che ha disputato diversi campionati nelle serie superiori e lo scorso anno rimasto a Trapani malgrado la retrocessione in serie C; buon talento, bravo tecnicamente, ottimo tiratore e abile nelle penetrazioni, domenica all’esordio è risultato il miglior realizzatore con 20 punti.

Tutti di primo livello i nuovi arrivi. Nelson Rizzitiello, guardia di 198 cm, 28 anni, vanta una carriera di assoluto spessore, trascorsa per la maggior parte in formazioni di DNA, tra le quali San Severo (2009/10). Proveniente dalla BPMed Napoli è sicuramente un atleta dotato di buon fisico, ottimo realizzatore da 3 punti ed abile anche a giocare spalle a canestro.

Un altro giocatore proveniente dal campionato DNA e precisamente da Matera è Luca Tardito, ala-pivot , 203 cm, 23 anni già a Trapani nell’anno della promozione in Lega Due; buon atleta rappresenta anche un discreto tiratore dalla media distanza.

Altro giocatore di indiscusso valore e grandissima esperienza è Luca Ianes, pivot trentunenne di 203 cm), nella stagione 2009-2010 con la maglia dell’Olimpia Milano nella massima serie; proveniente da Sant’Antimo (Lega Due), Ianes è un atleta “caldo” che fa valere il suo grande fisico all’interno dell’ area pitturata (domenica 20 rimbalzi nella gara con Gaeta).

Riconfermato dalla passata stagione Giuseppe Costantino, ala di 196 cm, 32 anni, anche lui con esperienze nella massima serie a Napoli e protagonista due stagioni fa a Capo d’Orlando con la promozione in DNA, giocatore che fa dell’agonismo e della forza fisica la sua arma migliore.

Un’altra riconferma è Matias Degregori, 192 cm 28 anni, atleta polivalente due stagioni fa a Reggio Calabria con la maglia della Viola.

Completano il roster gli under classe ‘92 Gianluca Tredici, guardia di 200 cm, Ivan Morgillo pivot di 206 cm entrambi l’anno scorso a Napoli in DNC ed il play classe ‘94 Giorgio Gentile.

 

Questo è ciò che si troverà di fronte l’ANT Francavilla domenica alla ore 18:00, una vera corazzata. Ma, come già visto domenica scorsa, malgrado la giovane età di molti, il carattere e la determinazione non manca certo ai biancazzurri pronti a vendere cara la pelle al cospetto di un avversario da rispettare ma da affrontare senza alcun timore reverenziale con la consapevolezza che nulla sia impossibile. Grinta, determinazione, grande ritmo e tanta concentrazione dal primo all’ultimo minuto, questo è ciò che chiede ai suoi ragazzi coach Olive, qualità indispensabili per tentare di compiere un’altra grande impresa di fronte al caloroso pubblico della Palestra San Francesco.

La direzione della gara sarà affidata,con palla a due alle ore 18:00, alla coppia arbitrale Mottola Christian di Taranto e Lucarella Danilo di Leporano (TA).

 

 

Bruno Passaro

addetto stampa

ANT BASKET FRANCAVILLA

 

 

Basket, Sport

Seguici anche su
Segui telebrindisiweb su TwitterSegui telebrindisiweb su Facebook

.

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Brindisi R.S. n°2/2012 del 17/02/2012 – Direttore Responsabile Cristina Giorgino Cavallo – contatti: redazione@telebrindisi.tv – tel. +39 3290615650 – Editore Multimedia Communication sas