Brindisi-Porto: operazione della Guardia di Finanza; sequestrati 1.800 chilogrammi di “ciliegie al maraschino”

1.249 Visualizzazioni dal 1 Gennaio 2013

inserito da il 25 settembre Print

Brindisi-Porto: operazione della Guardia di Finanza; sequestrati 1.800 chilogrammi di “ciliegie al maraschino”

Militari della Compagnia della Guardia di Finanza di Brindisi, nel corso di specifici servizi volti alla prevenzione e repressione dei traffici illeciti, eseguiti all’interno del locale scalo marittimo, in collaborazione con i funzionari della dogana, hanno sequestrato numerose confetture di “ciliegie al maraschino” per un peso complessivo di 1.800 chilogrammi, non rispondenti ai requisiti prescritti dalla legge. 

In particolare, presso il varco doganale di Costa Morena Ovest, veniva individuato un autoarticolato, appena sbarcato dalla motonave “Sorrento” proveniente dalla Grecia, alla guida del quale vi era un soggetto di nazionalità rumena che dichiarava trasportare merce varia. 

I militari della Guardia di Finanza decidevano, comunque, di eseguire un’approfondita ispezione del mezzo, all’interno del quale, venivano rinvenute le citate confetture con etichettatura “alterata”, in quanto riportante false indicazioni circa il Paese di produzione (indicazione Italiana e non Bulgara). =

Nel corso delle operazioni interveniva, anche, personale del Nucleo Antisofisticazione dei Carabinieri di Brindisi. 

L’autista del mezzo è stato denunziato all’Autorità Giudiziaria.

.Notizie , ,

Seguici anche su
Segui telebrindisiweb su TwitterSegui telebrindisiweb su Facebook

.

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Brindisi R.S. n°2/2012 del 17/02/2012 – Direttore Responsabile Cristina Giorgino Cavallo – contatti: redazione@telebrindisi.tv – tel. +39 3290615650 – Editore Multimedia Communication sas