Brindisi: 29/30 Settembre le Giornate Europee del Patrimonio 2012. Aperture straordinarie

227 Visualizzazioni dal 1 Gennaio 2013

inserito da il 24 settembre Print

Lo slogan, consolidato, è “L’Italia tesoro d’Europa” , nell’ambito di una azione congiunta dei 49 stati europei con il Consiglio d’Europa e la Commissione Europea. Come di consueto, lo scopo è quello di avvicinare i cittadini alla loro cultura ed alla loro storia, ricca di sfaccettature, lingue, tradizioni e costumi, fedi e credi politici diversi.

Il Comune di Brindisi partecipa alla iniziativa con le aperture straordinarie di Palazzo Granafei Nervegna, Tempio di San Giovanni al Sepolcro e Casa del turista (il sabato dalle ore 9,00 alle ore 23,00 e la domenica dalle ore 9,00 alle ore 13,30 e dalle ore 15,30 alle ore 20,30).
Nella serata del 29 settembre, presso Palazzo Granafei Nervegna, si completerà la giornata di “Puliamo il mondo”, con laboratori di riciclaggio creativo ed artistico, video ed esposizioni estemporanee.
Nelle stesse giornate sarà possibile visitare la mostra “La poetica dell’assenza” con fotografie di Giulio Marchioli, presso la chiesa dell’ex Convento di Santa Chiara, e quella sui Beatles, presso le sale espositive dell’ex Convento delle Scuole Pie, a cura della Associazione culturale Girolamo Frescobaldi
Anche per l’Amministrazione Comunale lo scopo primario è quello di far conoscere ad una sempre più vasta utenza il proprio patrimonio culturale, affinchè questo venga tutelato e valorizzato come merita.
Presso i numeri di seguito elencati si potranno prenotare visite guidate per gruppi:
tel. 0831/229696/643
fax 0831/229496
email maurizio.marinazzo@comune.brindisi.it

email sediculturali@comune.brindisi.it

Brindisi, 24 settembre 2012

.Notizie

Seguici anche su
Segui telebrindisiweb su TwitterSegui telebrindisiweb su Facebook

.

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Brindisi R.S. n°2/2012 del 17/02/2012 – Direttore Responsabile Cristina Giorgino Cavallo – contatti: redazione@telebrindisi.tv – tel. +39 3290615650 – Editore Multimedia Communication sas