FUTURA BASKET BRINDISI : eventuale ripescaggio in A2.

673 Visualizzazioni dal 1 Gennaio 2013

inserito da il 12 settembre Print

FUTURA BASKET BRINDISI : eventuale ripescaggio in A2.

Dopo l’esaltante stagione 2011-2012, conclusasi con la meritatissima promozione in A3, la società Futura Basket Brindisi ha dichiarato la propria disponibilità – alla Federazione Italiana Pallacanestro ed alla Lega Nazionale Basket Femminile – ad un eventuale ripescaggio in A2. Una possibilità concreta che sarebbe possibile a seguito delle acclarate rinunce di società di A1 ed A2 che, per motivi vari, soprattutto di tipo economico, non ce la farebbero a sostenere un campionato di tale calibro. Per la città di Brindisi, da un lato, il salto in A2 sarebbe un traguardo storico, mai raggiunto prima d’ora nel basket femminile, dall’altro si tratterebbe dell’ennesima dimostrazione degli ambiziosi obiettivi di ulteriore crescita da parte della Futura Basket, guidata dal trio Fabio Tagliamento, Salvatore Ranieri e Giuseppe Barretta. E’ evidente che anche in questo senso il sodalizio brindisino sta iniziando ad allestire un roster che sia altamente competitivo per l’A3, ma con un occhio alla possibilità di fare il salto di categoria. E per questo motivo, si sta attendendo ancora qualche giorno prima di effettuare ulteriori acquisti. Al momento, le certezze riguardano il fatto che la squadra sarà allenata da coach Gigi Santini, secondo di coach Toni Trullo nell’allora New Basket Brindisi di A2, al quale farà da vice l’ottima Monica Bastiani. Preparatore atletico sarà il prof. Primo Rossi, già preparatore dell’Enel Basket. Dirigente accompagnatore sarà Gloria Trapani. Medico sociale è il dr. Paolo Miano, mentre dirigente Antonio Gagliardi. Il settore giovanile, invece, sarà curato da Anna Rita Pagliara e Giuseppe Tamborrino. Nel frattempo, due nuovi tasselli si sono già aggiunti nel roster che farà parte della prima squadra della Futura. Si tratta di Elena Capolicchio, play maker, classe ’92, proveniente dall’Orvieto di A2 e la guardia Linda Manzini, classe ’90, proveniente dalla Passalacqua Spedizioni Ragusa di A2. Altre trattative sono in corso, in attesa di conoscere l’esito dell’eventuale ripescaggio. Da sottolineare il rientro, attesissimo, di Marzia Tagliamento, classe ’96, che per un anno, quello trascorso, ha fatto parte dell’organico di “College Italia”, società di pallacanestro femminile gestita direttamente dalla Federbasket e reduce da una medaglia d’argento agli Europei under 16 e da un ottimo sesto posto ai Mondiali under 17. La giocatrice brindisina, quindi, tornerà a fare parte del roster della Futura, dove potrà dimostrare tutto il suo indiscusso valore, sia in A3 che nell’eventuale A2.

Basket, Sport , , ,

Seguici anche su
Segui telebrindisiweb su TwitterSegui telebrindisiweb su Facebook

.

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Brindisi R.S. n°2/2012 del 17/02/2012 – Direttore Responsabile Maurizio Matulli – contatti: redazione@telebrindisi.tv – tel. +39 3290615650 – Editore Multimedia Communication sas